MAESTRI

MUSICISTI

Storia

L’Orchestra mandolinistica di Lugano si è costituita nel 1990 (allora e fino al 2000 con il nome di “Gruppo mandolinistico di Lugano”) ed è stata diretta, dalla sua fondazione fino al 2016, da Mauro Pacchin.

Attualmente è composta da mandolini primi, mandolini secondi, mandole, mandoloncelli, chitarre, chitarra basso, basso acustico e contrabbasso a plettro. Il suo vasto repertorio comprende musica folcloristica ticinese e di altri paesi, composizioni originali per orchestre a plettro e brani di musica classica.

Dalla sua fondazione sono stati proposti più di 440 concerti in patria e all’estero.

Ha pubblicato la musicassetta Bella Lugano (1991) e i CD Arie del Ceresio (1993), Note senza frontiere (1996), Concerto (1999), Crescendo (2000), In punta di plettro (2002), una ricerca sui compositori di musica a plettro nella Svizzera italiana, Sur les ailes (2005), Continuità (2005), Rondo capriccioso (2007), Venti d’orchestra (2010), un ritorno in chiave diversa e divertente alla musica popolare ticinese.

Nel 2008 è stato prodotto il primo CD della formazione OML Junior, diretta da Nicola Bühler, dal titolo: Plink Plank Plunk. Potete ascoltare tutti i brani della nostra discografia sulla pagina dedicata: Discografia

Nel 1995 l’OML si è aggiudicata il primo posto assoluto nella categoria “plettri” al Gran Premio di musica popolare svoltosi a Mendrisio; ha partecipato ai Festival per orchestre a plettro di Saarbrücken, Germania (1992), di Granada, Spagna (2002) e Hergiswil (2006).

Nel 1999 ha vinto il “Premio speciale” per la migliore interpretazione del brano d’obbligo al concorso internazionale Giacomo Sartori tenutosi in Italia, ad Ala di Trento.

Nel 1994 l’OML ha organizzato il primo convegno ticinese di musica a plettro a Lugano.

L’OML è stata invitata dal 4 all’11 aprile del 2015 in Corea del Sud, dove ha tenuto quattro concerti che hanno visto la partecipazione in qualità di solista del violinista dell’Orchestra della Svizzera italiana (OSI) Piotr Nikiforoff.

Dal 23 al 25 maggio sempre del 2015 si sono tenuti i festeggiamenti per il XXV della formazione luganese. In seguito, nel 2016, è uscito l’ultimo CD dal titolo OML & Friends, registrazione live del concerto per questo anniversario, che ha avuto luogo all’Auditorio Stelio Molo della RSI di Lugano-Besso il 24 maggio 2015. Solisti ospiti per l’occasione Federico Cicoria (oboe), Duilio Galfetti (mandolino), Piotr Nikiforoff (violino), tutti membri dell’Orchestra della Svizzera italiana (OSI).

Con i tre concerti primaverili del 2016  Mauro Pacchin ha terminato la sua attività di direttore dell’OML.

A partire da settembre 2016 fino al 31 agosto 2018 la direzione dell’OML è stata assunta da Tatjana Osipova.

In giugno 2018, l’OML ha partecipato alla prima edizione della manifestazione “100 sfumature di plettro” che si è tenuta a Chiasso e che ha visto suonare tutte le orchestre a plettro ticinesi, prima singolarmente e poi in due emozionanti brani d’assieme. L’OML per l’occasione era già diretta da Nicola Bühler che dal 1° settembre 2018 è subentrato quale nuovo direttore.

CURIOSITÀ

CONTRABBASSO A PLETTRO

Il contrabbasso a plettro è un dono del maestro Bruno Amaducci a Mauro Pacchin; è una rarità e siamo attualmente l’unica orchestra svizzera ad averlo in dotazione!

Le corde sono state costruite “ad hoc”! Il contrabbasso a plettro veniva suonato dal nostro socio fondatore, artista e poeta Luciano Gatti!

Eventi Storici

Presidenti

1990-1996     Lauro Degiorgi (presidente onorario)

1996-2004     Mario Bernasconi

2004-2010     Corrado Kneschaurek

2010-2015     Mario Bernasconi (presidente onorario)

2016-              Maurizio Collenberg

Soci Fondatori

Katia Arsuffi, Bianca Battaini, Edmondo Battaini, Mario Bernasconi (presidente onorario), Fulvia Fibioli, Rita Canello, Giorgio Caneva, Lauro Degiorgi (presidente onorario), Stefano Fedele, Amabile Ferrari, Irene Fischer, Luciano Gatti (socio onorario), Rita Lambertini, Giordano Morettini, Stefano Morettini, Mauro Pacchin (maestro onorario), Gianfranco Rathey, Silvio Scalisi (socio onorario), Rosa Tumiati.

Solisti

Sin dall’inizio, l’OML, in occasione dei suoi concerti di Gala – a volte anche di quelli natalizi – , invita solisti professionisti. Numerosi gli artisti che si sono succeduti sul palco per suonare insieme.

1991

DUILIO GALFETTI, mandolino

1992

GABRIELE CAVADINI, chitarra

1993

MIKLOS BARTA, oboe

1994

FAUSTO TENZI, tenore

 

1995

DUILIO GALFETTI, mandolino

1996

DARIA, violino e MATTIA ZAPPA, violoncello

1998

NADIA RAGNI, soprano

2000

QUARTETTO TORRES, chitarre

 

2004

DAVIDE JÄGER, oboe

Brano proposto: Concerto per oboe e orchestra di A. Marcello

 

2005

GABRIELE CAVADINI, Chitarra

Brano proposto: Fantasia para un gentilhombre di J. Rodrigo

 

2006

ELISA NETZER, arpa

Brano proposto: Concerto per arpa e orchestra op4 nr. 6 di G.F. Händel 

 

2007 & 2008

PIOTR NIKIFOROFF, violino

Brano proposto 2007: Introduction et Rondo capriccioso di C. Saint-Saëns (1835-1921)

Brano proposto 2008: Carmen Fantasy di Pablo de Sarasate (1844-1908)

 

2008

ROSSELLA BELLINELLI, voce

Brano proposto: O Holy Night di Adolph Adam (1853-1956) 

 

2009

THOMAS GUGGIA, fisarmonica & bandoneon

Brano proposto: Oblivion di Astor Piazzolla (1921-1992) 

 

2009

CORO DELL’ISTITUTO ELVETICO, LUGANO

Maestro Michele Patuzzi

 

2010 & 2011

TATJANA OSIPOVA, mandolino

Brano proposto 2010: Concerto per mandolino e orchestra Nr. 1, op 113; R. Calace (1863-1934) Marziale, Largo tranquillo; Rondò 

Brano proposto 2011: Concerto per mandolino e orchestra a plettro di Mauro Pacchin

2012

SOFIA MANISCALCO, flauto

Brano proposto: La Follia di Hans-Martin Linde (1930)

2012

FEDERICO CICORIA, oboe

Brano proposto: Concerto per oboe e orchestra di Alessandro Marcello (1684-1750)

Gabriel’s oboe di Ennio Morricone

è stato il fuori programma con l’Orchestra mandolinistica di Lugano.

 

2013

MARISTELLA PATUZZI, violino

Brano proposto: Zigeunerweisen di Pablo de Sarasate

 

2014

CORO DEL LICEO DI LUGANO 1

diretto da Carlo Frigerio e Lorenzo Quattropani

Brani proposti: In Memoriam, Cerf voilant, Caresse sur l’océan, Vois sur ton chemin

 

2015

FEDERICO CICORIA, oboe

Brano proposto: Concerto per oboe e orchestra di Alessandro Marcello (1684-1750)

DUILIO GALFETTI, mandolino

Concerto per mandolino e orchestra in Do maggiore RV 425 di Antonio Vivaldi (1678-1741)

PIOTR NIKIFOROFF, violino

Brano proposto: Introduction et Rondo capriccioso di C. Saint-Saëns (1835-1921)

 

2017

TATJANA OSIPOVA, mandolino

Brano proposto: Capriccio Spagnuolo di Carlo Munier   (1859 – 1911)

 

2018

ENRICO FAGONE, contrabbasso

Brani proposti: Oblivion e Libertango di Astor Piazzolla (1921 – 1992)

EDOARDO PERLASCA, chitarra

Brano proposto: Adagio dal Concierto de Aranjuez di Joaquin Rodrigo (1901 – 1999)

2019

CRISTIANO POLI CAPPELLI, chitarra

Brano proposto: Fantasia para un gentilhombre di Joaquin Rodrigo (1901 – 1999)

Repeat Playlist OFF
Random Playlist OFF

Mandolini a Congresso

C. Adolfo Bracco

OML & FRIENDS – 25 ANNI DI EMOZIONI

Concerto per Oboe e Orchestra – Andante spiccato

Alessandro Marcello; arr. M. Pacchin (solista: Federico Cicoria)

OML & FRIENDS – 25 ANNI DI EMOZIONI

Concerto per Oboe e Orchestra – Adagio

Alessandro Marcello; arr. M. Pacchin (solista: Federico Cicoria)

OML & FRIENDS – 25 ANNI DI EMOZIONI

Concerto per Oboe e Orchestra – Presto

Alessandro Marcello; arr. M. Pacchin (solista: Federico Cicoria)

OML & FRIENDS – 25 ANNI DI EMOZIONI

Intermezzo (da La Leyenda del Beso)

R. Soutullo e J. Vert; arr. Eurico Martins

OML & FRIENDS – 25 ANNI DI EMOZIONI

Introduction et Rondo Capriccioso

Camille Saint-Saëns (solista: Piotr Nikiforoff, violino); arr. Mauro Pacchin

OML & FRIENDS – 25 ANNI DI EMOZIONI

La Vita è Bella

Nicola Piovani; arr. Tomaso Gabucci

OML & FRIENDS – 25 ANNI DI EMOZIONI

Plink Plank Plunk

Leroy Anderson; arr. Mauro Pacchin

OML & FRIENDS – 25 ANNI DI EMOZIONI

Concerto per Mandolino e Orchestra RV 425 – Allegro

Antonio Vivaldi (solista: Duilio Galfetti); arr. Mauro Pacchin

OML & FRIENDS – 25 ANNI DI EMOZIONI

Concerto per Mandolino e Orchestra RV 425 – Largo

Antonio Vivaldi (solista: Duilio Galfetti); arr. Mauro Pacchin

OML & FRIENDS – 25 ANNI DI EMOZIONI

Concerto per Mandolino e Orchestra RV 425 – Allegro

Antonio Vivaldi (solista: Duilio Galfetti); arr. Mauro Pacchin

OML & FRIENDS – 25 ANNI DI EMOZIONI

Oblivion

Astor Piazzolla; arr. Mauro Pacchin

OML & FRIENDS – 25 ANNI DI EMOZIONI

La Bikina

Ruben Fuentes; arr. Jürgen Hübscher

OML & FRIENDS – 25 ANNI DI EMOZIONI

Carnevale di Venezia

Niccolò Paganini; arr. Mauro Pacchin

OML & FRIENDS – 25 ANNI DI EMOZIONI

L'OML è stata invitata dal 4 all'11 aprile del 2015 in Corea del Sud,
dove ha tenuto tre concerti che hanno visto la partecipazione in qualità di solista
del violinista dell' "Orchestra della Svizzera italiana" (OSI) Piotr Nikiforoff.

 

7 aprile 2015, ore 19.30, Concerto al KEPCO Art Center di Seoul

8 aprile 2015, ore 19.30, Concerto al KEPCO Art Center di Seoul

9 aprile 2015, ore 19.30, Concerto al Gangnam-gu Community center di Seoul

 

10 aprile 2015, ore 19.30,
Invito ad un ricevimento ufficiale all'Ambasciata svizzera di Seoul
con piccolo concerto (ambasciatore svizzero in Corea signor Jörg Al. Reding)

PROGRAMMA DEI FESTEGGIAMENTI DEL XXV

sabato 23 maggio 2015
Patio del Municipio di Lugano
(in caso di cattivo tempo nell’atrio del Palacongressi)

ore 14.30
CONCERTI DELLE FORMAZIONI MANDOLINISTICHE
affiliate alla Federazione svizzera di musica a pizzico (FSP)
Chiesa evangelica riformata di Lugano

ore 20.00
CONCERTO DELL’ENSEMBLE À PLECTRE
MUNICIPAL D’ESCH/ALZETTE
diretto da Juan Carlos Muñoz

e

DELL’ENSEMBLE LA VOLTA
diretto da Jürgen Hübscher

domenica 24 maggio 2015
Auditorio Stelio Molo RSI, Lugano-Besso

ore 16.30
CONCERTO DI GALA DEL XXV DELL’ORCHESTRA
MANDOLINISTICA DI LUGANO
diretta da Mauro Pacchin

con la partecipazione dei solisti Federico Cicoria (oboe),
Duilio Galfetti (mandolino) e Piotr Nikiforoff (violino)

lunedì 25 maggio 2015
Patio del Municipio di Lugano
(in caso di cattivo tempo all’Asilo Ciani)

ore 11.00
MATINÉE MUSICALE PER PUBBLICO E ORCHESTRA
con l’Orchestra mandolinistica di Lugano

ENTRATE GRATUITE
Video – Ventimila auguri (Happy birthday) – Mauro Pacchin (1942)

Un ringraziamento particolare agli sponsor che con il loro sostegno finanziario
hanno permesso l’organizzazione dei festeggiamenti del XXV.

La poetessa Elena Ghielmini ha dedicato all'Orchestra mandolinistica di Lugano
questa bella poesia in occasione del traguardo raggiunto. La ringraziamo.

25 ANNI DELL'ORCHESTRA MANDOLINISTICA DI LUGANO

Avvicinarsi
alle corde dello strumento
è avvicinarsi all'onda,
nessuno sa
il messaggio quale se non,
quando irrompe e chiede
possederne l'anima, così
corre la mano sulle corde
e non intendi se non, dolce
il suono segreto
o il timbro semplicemente
travolgente, incandescente,
fuoco che entra nelle vene
o melodia
che accarezza di sogni il cielo.
La mandola, il mandolino,
la chitarra, un connubio
che travalica i confini.
Anni di musica, anni di stupori,
di armonie fra mondi affini
di gocce prestate ai cristalli
di occhi che sfiorano le luci,
vibrazioni sottili.
Festeggiare la ricorrenza
di tanti anni in musica
è un passo nella Bellezza oltre,
è il trovarsi e ritrovarsi,
mani distanti e mani incrociate
a regalarci e regalare
onde che squarciano il cuore
cullato
dalla stupefacente onda…
mistero e favola del mare.