VENTI D’ORCHESTRA

Orchestra mandolinistica di Lugano - diretta da Mauro Pacchin

11 Tracks

Lugano-Paradiso

Miro Santini

VENTI D’ORCHESTRA

Mazurka Sentimentale

Carlo Munier

VENTI D’ORCHESTRA

Canzoni Ticinesi (Zoccolette, Giuvann sona i campann, La canzone dell’aviator, I campann da San Lurenz, La Bandella del Carletto, Ul parisien, Sül lac)

Autori Vari

VENTI D’ORCHESTRA

Le Campane del Ticino

Odone Zanardini

VENTI D’ORCHESTRA

Celebre Mazurka Variata

Augusto Migliavacca (solista mandolino: Lorenza Pacchin)

VENTI D’ORCHESTRA

Sdanubio Blu

Johann Strauss – Mauro Pacchin

VENTI D’ORCHESTRA

Polka Brillante

Tradizionale

VENTI D’ORCHESTRA

Canzoni Ticicnesi (Malcantonesina, Nustalgia da cà, Leventinella, Valmaggina, Trecciaiola, Amor ticines, La bella verzaschina)

Vittorio Castelnuovo

VENTI D’ORCHESTRA

Lugano Mi Amor

Alejandro Nunez Allauca

VENTI D’ORCHESTRA

Le scarpette (cinque variazioni scherzose sul tema popolare)

Mauro Pacchin

VENTI D’ORCHESTRA

20mila Auguri, OML!

Mauro Pacchin

VENTI D’ORCHESTRA

 

“Avete un CD con canzoni ticinesi?” è la domanda che spesso ci veniva posta alla bancarella dove vendiamo i nostri dischi durante i concerti. “Purtroppo no!” è la risposta che fino a oggi abbiamo sempre dovuto dare.

Ecco quindi la prima motivazione che ci ha spinti a registrare il nostro decimo CD: abbiamo voluto colmare una lacuna, cercando di accondiscendere il desiderio di molti nostri fedeli ascoltatori che, volentieri, ci apprezzano, per il nostro repertorio popolare ticinese o comunque di stampo folcloristico. Ecco spiegata quindi anche la scelta dei brani che compongono il CD: undici titoli che ricalcano, direttamente o con evidenti richiami, la musica della nostra terra e che spesso, magari anche per clichés radicati, vedono il mandolino come strumento capostipite. È giusto quindi che un sodalizio musicale come il nostro si chini di tanto in tanto su questo tipo di repertorio, comunque non facile, vista l’enorme fruizione mediatica e quindi molti termini di paragone di brani eseguitissimi come “Giuvan sona i campan” o “La bella verzaschina”. Accanto a musica conosciutissima, in parte raggruppata in medleys, inserita in modo scherzoso e divertente tra le righe di brani celebri come “Danubio blu” o sottoforma di variazioni su un tema (“Le scarpette”), troviamo alcune chicche di autori ticinesi meno noti, come Odone Zanardini, Miro Santini o Alejandro Nunez Allauca (quest’ultimo peruviano) che hanno tra le loro composizioni brani “dedicati” a Lugano o al Ticino in generale. Non manca uno sguardo musicale alla vicina penisola in cui dalla realtà mandolinistica napoletana abbiamo attinto una delicata mazurka di Carlo Munier, grande innovatore del repertorio mandolinistico e del parmense Augusto Migliavacca si può ascoltare la celebre mazurka variata.

Quest’anno l’OML può spegnere 20 candeline e questo è il secondo motivo del CD e la spiegazione dell’allegorico titolo: Venti d’Orchestra. L’impegno discografico vuole quindi anche suggellare il giubileo del sodalizio. Per l’occasione il maestro Mauro Pacchin (che ha rielaborato per orchestra a plettro tutti i brani del disco) ha composto: “20mila auguri OML!” che vuol essere di buon auspicio per il futuro dell’Orchestra mandolinistica di Lugano.

Nicola Bühler

 

Registrazione effettuata il 6 e il 13 settembre 2009 nell’aula magna delle scuole medie di Viganello.

Regia musicale: Gabriele Kamm

Copertina: illustrazione di Jean-Marc Bühler

Grafica e impaginazione: Sven Stoppani

Produzione: OML con il sostegno della Città di Lugano e della Fondazione P. Lucchini

RICHIEDI INFORMAZIONE PER ACQUISTARE :

Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.